Il Gruppo Icet trae origine da una piccola azienda familiare, fondata da Arturo Irani, la quale iniziò la sua attività durante la seconda guerra mondiale e si sviluppò nel dopoguerra nel settore dell’impiantistica elettro-meccanica, partecipando alla ricostruzione post bellica e al processo di industrializzazione del paese, operando inizialmente nell’area delle province di Siena e Firenze.